Diritto di recesso. Esclusione

Ai sensi dell’art. 59 D.Lgs. 206/2005 il cliente, consumatore o persona fisica che agisce al di fuori della propria professione, ha diritto di recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità. Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare al Venditore una comunicazione entro 14 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce. Tale comunicazione dovrà essere inviata per email all'indirizzo marengo@certificata.org oppure a mezzo lettera raccomandata A/R, indirizzata a: Il Marengo di Daniela Ventura & C. Sas sede legale: Via M. Curzi, 39/41 – 63074 San Benedetto del Tronto (AP). In tal caso, la comunicazione di recesso si intenderà effettuata il giorno dell’avvenuta spedizione della lettera raccomandata a/r a mezzo posta. Il Venditore provvederà, una volta ricevuta la comunicazione, ad aprire una pratica per la gestione del reso e a comunicare al Cliente le istruzioni sulla modalità di restituzione dei Prodotti che dovrà pervenire presso i nostri magazzini entro 14 giorni dall'autorizzazione. Il cliente deve restituire il prodotto integro, intatto e in perfetto stato e dovrà rispettare tutte le necessarie cautele atte a preservare il prodotto in suo possesso e conservarlo a sue spese nel suo imballaggio originale, inviandolo al Venditore entro tre (3) giorni dall’esercizio del diritto di recesso, garantendo la corretta consegna dello stesso. Il Venditore rimborsa tutti i pagamenti ricevuti dal consumatore comunque entro quattordici (14) giorni dal giorno in cui è informato della decisione del consumatore di recedere dal contratto, tramite procedura di storno dell'importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario. In quest'ultimo caso, sarà cura del cliente fornire le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. ABI - CAB - Conto Corrente dell'intestatario della fattura). Il diritto di recesso è sottoposto alle seguenti condizioni: 1. Il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato. 2. A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del Cliente. 3. La spedizione è sotto la completa responsabilità del Cliente. 4. Il Venditore non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate. 5. In caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, il Venditore darà comunicazione al cliente dell'accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato). In questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione contemporaneamente annullando la richiesta di recesso. In mancanza delle predette condizioni, il diritto di recesso non troverà applicazione e sarà fatto salvo ogni diritto del Venditore al risarcimento del danno, oltre al pagamento del prezzo del prodotto. Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui il Venditore accerti: • a. La mancanza della confezione esterna e/o dell'involucro contenente il prodotto acquistato; • b. Il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto, a norma dell’art. 57 D.Lgs 206/2005, secondo il quale il cliente è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

Garanzia e Difetti di conformità.

In caso di difetti di conformità di Prodotti il Cliente dovrà contattare immediatamente il Venditore, inviando una comunicazione all’indirizzo di posta certificata: marengo@certificata.org. Alla vendita dei Prodotti si applicano le garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del D.Lgs. 205/2006. Il Cliente ha diritto, a sua scelta e a condizione che la tipologia del Prodotto lo consenta, al ripristino, senza spese, della conformità del Prodotto mediante riparazione o sostituzione, oppure ad una adeguata riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto. Il Cliente decade da tali diritti se non denuncia al Venditore il difetto di conformità entro termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.

Errori e limitazioni di responsabilità

Il Venditore garantisce la vendita di prodotti eguali a quelli indicati e descritti sul Sito. Le informazioni relative ai Prodotti fornite attraverso il Sito sono costantemente aggiornate. Non è tuttavia possibile garantire la completa assenza di errori dei quali pertanto il Venditore non potrà considerarsi responsabile, salvo in caso di dolo o colpa grave. Il Venditore si riserva il diritto di correggere gli errori, le inesattezze o le omissioni anche dopo che sia stato inviato un ordine, oppure di modificare o aggiornare le informazioni in qualsiasi momento senza preventiva comunicazione, fermi restando i diritti del Cliente ai sensi delle presenti Condizioni Generali e del Codice del Consumo. Salvo dolo o colpa grave, viene escluso ogni diritto del Cliente al risarcimento dei danni o al riconoscimento di un indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione o evasione, anche parziale, di un ordine. Ai sensi del Codice del Consumo il responsabile del danno cagionato da difetti del prodotto è il produttore.

Reclami

Ogni eventuale reclamo dovrà essere inoltrato al Venditore mandando una comunicazione all’indirizzo di posta certificata: marengo@certificata.org ovvero mediante raccomandata a/r al seguente indirizzo: Via M. Curzi 39/41 – 63074 San Benedetto del Tronto (AP).

Privacy

Il Venditore procederà al trattamento dei dati personali del Cliente nel rispetto dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003 in materia di privacy e dall’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679, come precisato in dettaglio nell’informativa.

Legge applicabile e foro competente

Il contratto di vendita tra il Cliente e il Venditore s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie relative all’interpretazione, esecuzione o risoluzione delle presenti Condizioni Generali o di singoli ordini di acquisto se il Cliente è un consumatore ai sensi del Codice del Consumo, sarà competente in via esclusiva il foro del suo comune di residenza o di domicilio se ubicato nel territorio italiano; in tutti gli altri casi, la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Ascoli Piceno, ogni eventuale altro foro competente escluso.